loading

Il progetto di recupero di questa villa danneggiata dal sisma in Umbria parte dal minuzioso rilievo architettonico e del quadro fessurativo. La particolarità di tutti i vani infatti è quella di essere coperti con volte a vela ribassate formate da pianelle in laterizio disposte a coltello. Il progetto ha previsto un importante recupero strutturale ed architettonico mirato ad esaltarne le peculiarità costruttive. Strutturalmente sono stati operati tutti gli interventi di riqualificazione sismica creando i piani rigidi su tutti i solai ed andando a sostituire il pesante tetto in travi varese con uno nuovo in acciaio e pannelli alleggeriti.

L’obiettivo da cui si è mosso il progetto architettonico è stato quello di evidenziare quanto più possibile i pregevoli elementi strutturali quali archi e volte tramite sabbiatura ed allo stesso tempo dichiarare i nuovi interventi lasciando a vista tutti gli elementi di consolidamento in ferro. Tramite l’inserimento di due lucernai , un solaio in vetro ed una scala in ferro disegnata ad hoc è stato possibile illuminarne la parte centrale della casa in passato non sfruttata perchè troppo buia.

Recupero di Villa terremotata in Umbria

Categoria

RecuperoResidenza

Data

febbraio 3, 2019

Cliente

Condividi il progetto

Scuola Pugilistica Livornese Spes Fortitude

Progetto precedente Recupero
completato 02 February 2019

Leggi